“Il piccolo capitano”

“Il piccolo capitano viveva in cima alle dune. Non in una casa e nemmeno in una capanna, bensì in una barca. Un giorno una furiosa tempesta aveva gonfiato le onde fino a farle diventare alte quanto grattacieli, scaraventando la barca fuori dal mare e facendola finire lassù in cima. E ora era lì, conficcata nella sabbia. Nessuno sapeva chi l’avesse pilotata. Dalla cabina era uscito soltanto un ragazzo, un piccolo ragazzo con in testa un grande berretto”.

Inizia così il primo libro che vi consigliamo di leggere questo mese.  Scritto da Paul Biegel, autore olandese molto apprezzato, spesso paragonato a Roald Dahl, Il piccolo capitano è un grande classico per ragazzi, per la prima volta tradotto in italiano. 

“Avvincente, ben costruito, imprevedibile, pieno di ritmo come se fosse stato scritto da un ragazzino, Il piccolo capitano ha il respiro di un libro classico nel suo essere contemporaneamente un libro di avventura pura e un libro che nasconde qualcosa di grande sotto la superficie. Così come l’equipaggio della barca Maiunafalla ad ogni approdo non si tira indietro e va in esplorazione, altrettanto possono fare i giovani lettori attraccando all’Isola dei Grandi per esplorare il senso di crescere; fuggendo dall’eruzione del vulcano possono ragionare su ciò che significa fare squadra e nella città su palafitte scoprire che, tutto sommato, Peter Pan non aveva tutti i torti a non voler crescere…”

Su Lettura candita trovate il resto della recensione.

Il piccolo capitano

di Paul Biegel (autore) e Carl Hollander (illustratore)

la Nuova frontiera junior

Età consigliata: 7+ anni

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>